pesto alla trapanese

Pesto alla Trapanese, gustosa variante del Pesto alla Siciliana, da provare assolutamente per il sapore intenso del nostro Sud tutto racchiuso in questo piatto!

INGREDIENTI:
4 spicchi di aglio
2 grossi pomodori carnosi e maturi
una manciata di mandorle
1 bicchiere di olio extravergine di oliva
1 bel mazzetto di basilico fresco
sale grosso q.b.

PREPARAZIONE:
Per prima cosa scottate le mandorle per un minuto in acqua bollente, con pazienza e “bruciandovi” le dita spellatele e stendetele su di un panno pulito ad asciugare.
Lavate con cura e delicatezza anche le foglie del basilico ed egualmente stendetele su di uno strofinaccio a seccare. Sbucciate le teste di aglio, tagliatele grossolanamente, raccoglietele nel mortaio di legno e cominciate a lavorare roteando il pestello fino ad ottenere una specie di crema, aggiungete il basilico poco per volta accompagnandolo sempre con qualche granello di sale grosso per evitare che annerisca.
Battete e battete, rimestate fino a quando non si sarà amalgamato aggiungendo un goccio di olio extravergine di oliva, procedete quindi con le mandorle e infine con il pomodoro sbucciato e spezzettato grossolanamente con le dita.
Aggiungete infine anche l’olio extravergine di oliva e assaggiate per verificare il sale. Ce l’avete fatta!
Conservate il vostro pesto in frigorifero ben coperto di olio extravergine di oliva e protetto dalla pellicola alimentare, ma consumatelo presto per non disperderne il profumo.