Cerca tra le Ricette

PANE AL MAIS CON SEMI DI GIRASOLE

Pane al Mais gustoso e adatto in qualsiasi momento della giornata, per il brunch, per accompagnare uno spuntino con formaggi e salumi o ancora con marmellate fresche, ottimo anche per l’aperitivo, da spalmare con patè di olive o mousse di mortadella o prosciutto.

INGREDIENTI PER 10 PANINI DA 85g:
Farina Manitoba 200 g
Farina di Mais Fioretto 200 g
Farina W330 Molino Rossetto 100 g
Acqua 270 ml
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
Lievito madre secco Molino Rossetto 35 g oppure 1 cubetto di lievito di birra
Malto diastasico Molino Rossetto 5 g oppure 1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di sale

PREPARAZIONE:
Setacciate per prima cosa tutte le farine, riunendole nella ciotola della planetaria, unite il malto ed il lievito secco, con la frusta a K, mescolate bene il tutto, sempre a secco.
Fate sciogliere nell’acqua il cucchiaio di sale e l’olio, quindi versate a filo, con la planetaria in azione, nelle farine, continuate ad impastare per 10 minuti a velocità bassa.
Se non avete la planetaria utilizzate lo stesso procedimento, utilizzando un ciotola capiente ed impastando a mano, create la classica fontana dopo aver setacciato le farine per aggiungervi l’acqua con sale ed olio.
Se invece del lievito madre secco utilizzate il lievito di birra fresco e, al posto del malto lo zucchero, procedete sciogliendo il lievito di birra nell’acqua insieme allo zucchero ed unite il sale alle farine setacciate, quindi seguite lo stesso procedimento di impasto di cui sopra.
Una volta pronto l’impasto, lasciatelo lievitare per 3 ore coperto da pellicola trasparente o da un canovaccio, in luogo tiepido ed al riparo da correnti.
Trascorso il tempo di lievitazione, infarinate leggermente, con farina di mais, una spianatoia, deponetevi l’impasto e dividetelo in 10 palline da 85 g circa ciascuna.
Foderate la leccarda del forno con carta forno ed adagiatevi le palline, quindi coprite con un canocvaccio e lasciate lievitare ancora 1 ora.
Preriscaldate il forno a 190° con funzione aria ventilata e, a ultima lievitazione terminata, infornate i panini, al centro della leccarda appoggiate una piccola ciotola con dell’acqua che manterrà l’umidità ideale per la cottura, lasciate cuocere per 40-45 minuti, la crosta dei panini dovrà essere ben dorata.
A cottura ultimata, togliete la teglia dal forno e distribuite i panini a raffreddare su una gratella.