Cerca tra le Ricette

DOLCI TORTE E PASTICCINI GOLOSI

Dolci: ricette di torte, biscotti, semifreddi e dolci al cucchiaio per chi mangia sano non rinunciando al gusto.

download_2.jpg

Strudel di Mele e Uvetta passita ricetta originale del dolce tipico del sud tirolo da provare con una bella cioccolata calda!

INGREDIENTI:
200 g di pasta tirata
600 g di mele
1 bicchierino brandy
succo di 1 limone
75 g di burro
4 cucchiai di pangrattato
100 g di zucchero
scorza di limone grattugiata
1 pizzico di cannella
80 g di uva sultanina
50 g di pinoli
zucchero a velo

PREPARAZIONE:
Sbucciate e affettate le mele, bagnatele con il succo di limone e il brandy. Fate imbiondire il pane sul fuoco con una noce di burro per 2 minuti circa. Mettete in una ciotola le mele, il pane, il burro (lasciandone un po' per spennellare la pasta tirata), i pinoli, l'uvetta, lo zucchero, la scorza di limone e la cannella e amalgamate il tutto. Stendete la pasta su un telo con il mattarello finché risulta sottile. Spennellate la sfoglia con il burro fuso. Distribuite il ripieno sopra la pasta tesa e arrotolate il tutto; spennellate la superficie con del burro fuso. Mettete il rotolo in una teglia imburrata o in uno stampo da plumcake con carta da forno. Infornate a 180°C per circa 50 minuti.

Tartufini di pandoro

I Tartufini di Pandoro sono una ricetta semplice e veloce per riutilizzare un Pandoro avanzato dalle feste e dargli nuovo sapore abbinandolo al del Limoncello o al Rhum

INGREDIENTI PER 9 TARTUFINI:
Per i tartufi:
200 gr. di Pandoro
1/2 bicchierino di limoncello (o Rhum in alternativa)
50 ml circa di panna fresca
1/2 cucchiaino di polvere di arancia

Per la copertura:
30 ml di panna fresca
30 gr di cioccolato fondente
1 manciata di pistacchi
20 gr di mandorle affettate

PREPARAZIONE:

Tagliate il Pandoro a pezzetti più piccoli e sbriciolatelo con le mani in una ciotola
versate il limoncello, aggiungete la polvere di arancia, aggiungete anche la panna e
impastate bene il pandoro con la panna, il limoncello e la polvere di arancia.
Formate con le mani dei piccoli tartufi (palline), sbucciare i pistacchi e sbriciolateli
fate sciogliere il cioccolato con la panna in un pentolino e mescolate bene.
Fate raffreddare un po’ il cioccolato quindi lasciatelo colare sui tartufi e decorate infine con la granella di pistacchi
e con le mandorle affettate.
Mettete in frigo prima di servire!

tiramicake allo zafferano

Ecco il Tiramicake, un dolce fresco, fatto senza cotture, dai profumi sfiziosi dello Zafferano che stupiranno i tuoi ospiti nelle prossime sere d'estate! 

INGREDIENTI:
80grammi di burro
10 biscotti secchi a vostro piacere
200grammi di panna da montare
2 cucchiaio colmo zucchero
200grammi di ricotta cremosa
4 cucchiaini di cacao amaro
2 cucchiaio colmo di panna allo zafferano

PREPARAZIONE:
Polverizzate i biscotti con un mattarello o un tritatutto. Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare leggermente, prima di unirlo ai biscotti.
Quindi mescolate bene e disponete il composto nei 2 bicchieri. Mettete i bicchieri in frigorifero, mentre si preparano le due creme.
Montate la panna fredda con un cucchiaio colmo di zucchero e, quando diventa solida, dividetela in due ciotole.
In una aggiungete 50 grammi di ricotta, il cacao amaro e mescolate cercando di smontare il meno possibile il composto.
Nell’altra ciotola aggiungete 50grammi di ricotta e un cucchiaio colmo di panna allo zafferano. Quindi mescolate con gli stessi accorgimenti usati per la prima ciotola.
Mettete ogni crema in una sac a poche.
E' il momento di togliere i bicchieri dal frigo e comporre il dolce.
Sopra allo strato di biscotti, va aggiunto uno strato di crema al cioccolato. Per livellare il tutto, battete con il palmo sul fondo del bicchiere.
Prima di completare con il cacao (amaro o dolce), aggiungete lo strato allo zafferano e battete nuovamente con la mano.

tiramisù al pistacchio

Tiramisù aromatizzato ai Pistacchi ricetta speciale per un tiramisù diverso dal solito delicato e gustoso!

INGREDIENTI:
18 Savoiardi
3 tuorli d’uovo
125 g zucchero
250 g mascarpone
½ l panna fresca
50 g pistacchi (tritati) valle dell'Etna
50 g crema al pistacchio valle dell'Etna
1 bicchiere latte
1 bicchierino Marsala

PREPARAZIONE:
Anzitutto montate i tuorli e lo zucchero, poi aggiungete il mascarpone; lavorate il composto fino a ottenere una crema ferma
Separatamente, montate la panna; fate amalgamare delicatamente i composti e lasciate riposare in frigorifero (una trentina di minuti)
Prendete la crema al mascarpone e suddividetela in due parti; a una di queste incorporate la crema al pistacchio valle dell'Etna
Mescolate latte e il Marsala con una forchetta e inzuppateci i biscotti Savoiardi
Disponete sul fondo di ogni bicchiere uno strato di Savoiardi, continuando poi con uno strato di crema al pistacchio, valle dell'Etna di nuovo uno di savoiardi ; infine terminate con la crema al mascarpone
Spolverizzate con i pistacchi tritati valle dell'Etna.
Conservate in frigorifero almeno 3 ore; servite poi aggiungendo altri pistacchi tritati, a piacere.

http://www.valledelletna.it

tiramisu al limone

La ricetta del Tiramisù al Limone e Limoncello è una gustosa e fresca variante della ricetta classica, profumata dalle note agrumate e rinforzata dal goccio di alcool è indimenticabile!

INGREDIENTI:
1 Kg Pan di Spagna
500g Mascarpone
50g Yogurt
50ml Panna fresca
3 Limoni non trattati
120ml Limoncello
Zucchero a velo q.b.
Menta fresca per decorare q.b.

PREPARAZIONE:
Prendete una terrina e mettete il mascarpone e lo zucchero.
Lavorate i due ingredienti con le fruste elettriche. Una volta che il composto sarà divenuto cremoso e omogeneo aggiungete lo yogurt e il succo di due limoni.
Amalgamate la crema con molta cura, dopodiché montate la panna a neve ben ferma. Ad operazione conclusa unite la panna montata con la mousse preparata in precedenza mescolando il tutto delicatamente e mettete in frigorifero per un paio di ore.
In una ciotola diluite il limoncello con l'acqua, quindi procedete ad inzuppare velocemente in questa bagna il pan di Spagna tagliato a mattoncini.
Disponete i mattoncini su un piatto e adagiatevi sopra una quenelle di crema.
Prima di esser servito questo semifreddo deve essere guarnito con la scorza di limone grattugiata e lasciato a temperatura ambiente per 10 minuti circa.