Cerca tra le Ricette

DOLCI TORTE E PASTICCINI GOLOSI

Dolci: ricette di torte, biscotti, semifreddi e dolci al cucchiaio per chi mangia sano non rinunciando al gusto.

polenta dolce piemontese

Polenta dolce Piemontese con Crema allo Zabaione ricetta per un dolce capace di stupire gli ospiti con gusti semplici e delicati!

INGREDIENTI:

per la torta:
3 Uova
150 g di Zucchero
50 g di Fumetto di mais
15 g di Fecola
115 g di Farina
60 g di Uvetta
20 g di Burro
1 Cucchiaino di miele vaniglia e aroma di nocciola
1 Cucchiaino di lievito in polvere
Savoiardi q.b sbriciolati

per bagnare la torta:
500 g d'Acqua
250 g di Zucchero
il succo di un limone

per la salsa allo zabaione:
5 Rossi d'uovo
10 Cucchiai di zucchero
15 Cucchiai di ratafià alle ciliege

PREPARAZIONE:
Montare le uova con lo zucchero, fino a farle diventare spumose aggiungere gli aromi e il miele. Con una spatola unire delicatamente tutte le farine, il lievito e l'uvetta. Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 25 minuti. Far raffreddare; nel frattempo preparare lo sciroppo, mettendo acqua, succo del limone, in una pentola e fare sciogliere lo zucchero, a questo punto immergere velocemente la torta da entrambi i lati. Ricoprire con savoiardi precedentemente sbriciolati. Con un coltello incidere dei rombi sulla superficie. Per la salsa montare a bagnomaria i rossi d'uovo, lo zucchero e il ratafià, quando la salsa sarà diventata spumosa servire con la torta.

pumpkin pie torta zucca

Pumpkin Pie ricetta della famosa Torta di Zucca servita negli USA come dolce ufficiale del ringraziamento!

INGREDIENTI:
per la frolla:
250 gr farina
120 gr di burro
1 uovo
120 gr zucchero
1 cucchiaino di lievito

per il ripieno:
425 gr di zucca cotta al forno o al vapore
1 uovo
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di noce moscata
1 pizzico di chiodi di garofano
1/2 tubetto di latte condensato
1 cucchiaio di maizena
60 gr di zucchero di canna
100 gr di zucchero semolato

PREPARAZIONE:
cuocere la zucca in forno o al vapore, farla raffreddare e poi ridurla a purea con un robot da cucina. Nel frattempo preparare la frolla lavorando il burro morbido con lo zucchero, aggiungere l'uovo e poi la farina setacciata con il lievito. Formare il panetto e metterlo in frigo.
Una volta raffreddata la zucca e ridotta in purea, aggiungere l'uovo, la maizena, gli zuccheri, le spezie e in fine il latte condensato. Togliere la frolla dal frigo, stenderla e sistemarla in uno stampo a cerniera di 26 cm imburrato e infarinato ed aggiungere il composto di zucca.
Infornare per 10 minuti nel forno caldo a 190/200° e poi abbassarlo a 170 e cuocere per 45 minuti circa finché il composto non si sarà più liquido.
Far raffreddare e togliere dallo stampo.

Quinoa al latte vanigliato

Quinoa al Latte Vanigliato e Pistacchi al Miele con Bacche di Ribes ricetta per un dolce strepitoso ed estivo!

INGREDIENTI:
150 g quinoa
750 ml latte
250 ml panna fresca
1 baccello vaniglia
50 g zucchero
2 grappolini ribes
50 g pistacchi non salati
4 cucchiaini miele millefiori
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Mettete la quinoa in un colino e sciacquatela bene. In un pentolino, mettete insieme il latte, la panna, lo zucchero, un pizzico di sale e il baccello di vaniglia e fate bollire appena. Quindi aggiungete la quinoa e mescolate.
Abbassate il fuoco e cuocete il composto per 30 minuti, mescolando spesso: quando il latte si sarà addensato (la consistenza finale dovrà essere quella del risolatte), eliminate la vaniglia e trasferitelo in 4 terrine o bicchierini di vetro.
Lavate bene i ribes e tritate grossolanamente i pistacchi con un coltello. Quando il composto di quinoa e latte sarà tiepido, mescolate in ciascuna verrina 1 cucchiaino di miele, distribuite i ribes, cospargete con i pistacchi e servite.

rose di carnevale

Rose di Carnevale, ecco un dolce speciale da preparare in questi giorni di festa, goloso, gustoso e ricco di energia!

INGREDIENTI:

250 g di farina 00
50 g di zucchero a velo
2 uova intere medie
20 ml di olio di semi + quello per friggere
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di liquore all’anice (o vino bianco)
1 bustina di vanillina
1 punta di cucchiaino di lievito in polvere per dolci
Per guarnire
2 cucchiai di confettini colorati
2 cucchiai di miele
50g zucchero a velo


PREPARAZIONE:

Per preparare le rose di Carnevale su di una spianatoia setacciate insieme la farina, la vanillina, il lievito e il pizzico di sale, aggiungete lo zucchero e al centro unite l’olio di semi, le uova e l’anice.
Impastate con le mani sino ad ottenere un panetto liscio e sodo dopodiché avvolgetelo in una pellicola e lasciatelo riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente. Stendete ora l’impasto con il matterello (o con l’aiuto della macchina per la pasta) in una sfoglia molto sottile, poi con 3 o 4 coppa-pasta di misure a scalare (io ho usato quelli rotondi voi potete usare anche le forme a fiore) ricavate dei dischi che sovrapponete facendoli aderire l’uno all’altro con un goccio di acqua giusto al centro. Friggete le rose di Carnevale una alla volta tuffandole in olio bollente e tenendole unite al centro con l’estremità di un cucchiaio di legno facendola galleggiare. Bastano pochi secondi e la rosa assumerà un colore dorato, prendetela con una schiumarola ed adagiatela su carta assorbente. Infine ponete tutte le rose di Carnevale su di un vassoio e spolverizzatele con zucchero a velo, guarnite con miele a filo e tanti confettini tutti colorati.

dolce al limoncello

Rotolo con Crema di Limone al Limoncello, Amalficello, ricetta per un dolce fresco e buono da gustare in estate.

INGREDIENTI
Uova intere 5
Farina tipo 00 100 gr
Zucchero 140 g
Limoni la scorza di 1
Amalficello 10 g

per la crema:
Uova tuorli 200 gr, circa 12 tuorli
Zucchero 200 g
Burro 200 g
Acqua 20 ml
Colla di pesce 20 g
Panna fresca 350 ml
Zucchero a velo 30 gr
Amalficello 100 ml

per la bagna:
Acqua 50 ml
Limoncello Amalficello 50 ml
Zucchero 50 g

per guarnire:
1 limone

PREPARAZIONE:
Per preparare il rotolo con crema all'Amalficello, iniziate realizzando la pasta biscotto. Rompete le uova e dividete i tuorli dagli albumi. Quindi versate i tuorli nella ciotola di una planetaria (se non avete un planetaria, usate una ciotola normale e poi lavorate con uno sbattitore elettrico) e aggiungete lo zucchero. Mentre montate i tuorli con lo zucchero, unite la scorza di limone grattugiata. Dopodichè incorporarate al composto anche il limoncello, continuando a montare fino a quando il composto non sarà omogeneo e cremoso.
Ora trasferite gli albumi che avevate messo da parte nella ciotola di una planetaria (o una ciotola normale per poi usare uno sbattitore elettrico) e aggiungete lo zucchero restante. Montate gli albumi a neve non troppo ferma, in modo che non si formino grumi quando li unirete agli altri ingredienti. Unite delicatamente gli albumi montati a neve al resto del composto. aiutandovi con una spatola e facendo attenzione a non smontarli. Aggiungete infine la farina setacciata, mescolate e dopo aver rivestito una leccarda delle dimensioni di 45x37 cm con la carta forno, versateci l’impasto ottenuto. Livellatelo con una spatola piatta e liscia fino a raggiungere lo spessore di 1 cm e infornate in forno statico già caldo a 220° per 6-7 minuti, non di più, fino a che la superficie del dolce non risulterà appena dorata (se usate un forno ventilato, cuocete a 200° per 3-4 minuti). Ricordatevi di non aprire mai il forno durante la cottura, perchè tratterrà al suo interno l’umidità. Una volta cotta, estraete la pasta biscotto dal forno, toglietela immediatamente dalla teglia, poggiandola con tutta la carta forno su di un piano e spolverizzatela con dello zucchero semolato, in modo che non si appiccichi. Sigillatela poi con della pellicola, ripiegandola anche sotto i bordi. Tenete la pasta biscotto da parte a temperatura ambiente e quando sarà fredda potrete farcirla con la crema che andrete a preparare. Consultate la ricetta della pasta biscotto per scoprire come prepararla e conservarla al meglio.
Per la crema, mettete ammollo in acqua fredda la colla di pesce in un pentolino fate scaldare l’acqua, grattugiate all'interno la scorza di un limone e poi aggiungete lo zucchero. Unite anche la dose di limoncello e portate al bollore. Nel frattempo sbattete i tuorli con una frusta e, quando il composto bollirà, toglietelo dal fuoco e versatelo nella ciotola con i tuorli sbattuti. Mescolate bene il composto con la frusta e poi riversatelo nuovamente in un pentolino, dove lo cuocerete a fuoco dolce. Lasciate sobbollire e ai primi cenni di bollore, aggiungete il burro tagliato a cubetti, quindi mescolate e lasciate cuocere sempre a fuoco lento per 2-3 minuti. Trascorso questo tempo, togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete al composto la colla di pesce ben strizzata. Mescolate ancora e poi versate la crema ottenuta in un contenitore largo e basso, che andrete a coprire con la pellicola, facendo in modo che la pellicola aderisca alla crema. A questo punto mettete la crema in frigo (o in freezer se volete accelerare l’operazione), fino a che non si raffredderà bene. Mentre la crema si raffredda, preparate la bagna: versate l’acqua in un pentolino, aggiungete il limoncello, lo zucchero e portate ad ebollizione. Quando il liquido bollirà, spegnete il fuoco e mettete da parte. Una volta che la crema si sarà solidificata, ponetela in un mixer e frullatela per qualche secondo fino a quando non raggiungerà una consistenza densa e cremosa. Quindi montate la panna: versate la panna fresca nella tazza di una planetaria (o dentro una ciotola se usate uno sbattitore elettrico). Aggiungete lo zucchero a velo alla panna fresca e montate fino a che il composto non sarà spumoso. Unite la panna montata alla crema e amalgamate il tutto. Ora prendete la pasta biscotto, che nel frattempo si sarà raffreddata, e bagnatela con la bagna al limoncello che avevate messo da parte, aiutandovi con un pennello. Quindi procedete a farcirlo: stendete metà della crema al limoncello che avete preparato, avendo cura di lasciare 1 cm di spazio dal bordo. Arrotolatelo delicatamente, staccandolo dalla carta forno e cercando di stringerlo il più possibile, ma facendo attenzione a non romperlo.
Avvolgete il rotolo che avete formato con la pellicola, stringendo bene, e lasciatelo a rassodare in frigo per almeno 2 ore. Una volta freddo, togliete la pellicola e sistematelo su un piatto da portata. Trasferite l’altra metà di crema al limoncello in una sac-à-poche con punta a stella e decorate il rotolo su tutta la sua superficie. Guarnite con delle fettine di limone e il vostro rotolo con crema al limone.