Cerca tra le Ricette

DOLCI TORTE E PASTICCINI GOLOSI

Dolci: ricette di torte, biscotti, semifreddi e dolci al cucchiaio per chi mangia sano non rinunciando al gusto.

foglie di te al pistacchio

Ricetta esclusiva per uno snack goloso a base di Pistacchio, dolce e un po' salato ideale da sgranocchiare con amici o come merenda!

INGREDIENTI PER 20 FOGLIE:
75 g di burro;
75 zucchero a velo;
75 g di farina 00;
3 albumi d'uovo;
100 g Pistacchi tritati e interi;


PREPARAZIONE:
Sciogliere il burro a bagnomaria, unitelo allo zucchero e mescolate fino a completo scioglimento di quest'ultimo. Unite la farina a cucchiaiate, senza aggiungere l'altra prima dell'assorbimento della prima. Sbattete leggermente gli albumi senza montarli, uniteli al composto. Spalmate su un foglio di carta da forno, a cucchiaiate, rendendo la forma a cerchietto quanto più sottile possibile. Spargete su ciascuno una manciata di pistacchi. Infornare a 180-200° fino ad uno aspetto dorato.

Ricetta e Pistacchi proposti da http://www.valledelletna.it/

pinza bolognese

La Pinza Bolognese è una fragrante prelibatezza di pasta frolla farcita con la famosa mostarda bolognese, dolce tipico e particolare da provare sotto le feste ma ideale tutto l'anno! 

INGREDIENTI:
500g Farina 00
200g Zucchero semolato
150g Burro
3 Uova
300g Mostarda di frutta Bolognese
50g Uva sultanina
25g Pinoli tostati
1 bicchiere di latte
1/2 bustina di lievito
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:
Preparate la pasta frolla disponendo a fontana la farina lavorata con il burro a pezzetti, lo zucchero setacciato con il lievito e un pizzico di sale. Aggiungete le uova al centro ed impastate sino ad ottenere un composto compatto, soffice e non appiccicoso dal quale ricaverete un panetto da avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero per almeno mezz'ora. Stendete dunque la pasta sino fino ad ottenere una sfoglia di circa un centimetro di spessore, e spalmatevi la mostarda aggiungendo, prima di richiudere, anche l'uvetta e i pinoli. Ripiegate la frolla su sé stessa un paio di volte avendo cura che la farcitura non fuoriesca dai bordi. Prima di infornare, spennellate la superficie con latte o uovo e guarnite con dello zucchero. Cuocete quindi la pinza in forno preriscaldato a 150° per circa 45 minuti.

margheritine di birra

Margheritine di Birra Moretti alla Piemontese su terra di biscotto al pistacchio e maionese dolce al maracujà samplicemente Stupende, da provare!

INGREDIENTI:

per la frolla:
200 g di farina bianca “00”
50 g di farina di nocciole
175 g di burro a temperatura ambiente
1 tuorlo d'uovo
1 uovo intero
1 pizzico di sale
mezza buccia di limone non trattata grattugiata

per la terra di biscotto al pistacchio:
175 g di farina “00”
85 g di burro a temperatura ambiente
1 uovo intero
1 cucchiaio di crema al pistacchio

per la crema alla Birra Moretti alla Piemontese:
3 rossi d'uovo
25 g di farina bianca “00”
110 g di zucchero semolato
250 g di Birra Moretti alla piemontese

per la gelatina alla Birra Moretti Radler limone:
100 g di Birra Moretti Radler limone
5 g di agar agar

per la finta schiuma:
1 albume
80 g di zucchero semolato

per la maionese dolce:
100 g latte di soia
50 g di olio di semi
1 cucchiaio di zucchero a velo
2 frutti di maracujà

PREPARAZIONE:

preparate la frolla: passate al setaccio le farine e posizionatele al centro del tavolo di lavoro, formate
all'interno un buco dove unirete lo zucchero, il burro e le uova sia i tuorli che quelle intere, il
pizzico di sale e la buccia del limone grattugiata. Impastate velocemente gli ingredienti copriteli con
la pellicola e fate riposare l'impasto una trentina di minuti in frigo.

Nel frattempo preparate la crema alla Birra Moretti alla Piemontese; versate la nostra birra in un
pentolino e mentre aspettate che inizi a bollire in una bacinella sbattete i rossi d'uovo con lo
zucchero e la farina, quando la birra bollirà unirete il composto e farete cuocere 10-15 minuti, poi
la abbatterete in abbattitore.

Continuiamo preparando la gelatina Radler: in un pentolino versate la birra, con una frusta versate e
continuando a mescolare unite l'agar agar portate sul fuoco e fate bollire; in seguito versate in una
teglia piccola foderata con carta forno. Appena avrà tirato con il copapasta a disco piccolo fate
piccoli dischetti che andranno adagiati sul fondo delle nostre margheritine.
Riprendete la frolla stendete fine con il mattarello e con la formina a forma di margheritine
formate i nostri frollini, fate cuocere 5 minuti a 190 °C togliete dal forno e fate raffreddare.

Prepariamo ora la terra di biscotto al pistacchio, impastando tutti gli ingredienti una volta che il
composto sarà pronto passate al setaccio a maglia grossa e ponete in una placca, cuocete 4 minuti a
185 °C.

per la maionese di maracujà, montate il latte di soia con olio di semi e lo zucchero a velo quando
montata unite due maracujà e frullate ancora, quando sarà bella densa e il frutto tritato completamente sarà pronta.

Preparate la meringa che ci servirà a fine piatto.

Adagiate sul piatto da portata la terra di biscotto, riempite le nostre margheritine sul fondo
mettete i tondi di gelatina con sac a poche unite la crema alla Birra alla Piemontese e ricoprite con
la meringa con il cannello doratela poco. Posate le tre margheritine sulla terra di biscotto guarnite
con spighe di luppolo, lamponi tagliati a metà e vicino unitevi delle piccolissime quenelle di
maionese dolce al maracujà.

Utilizzate due delle Birre di casa Moretti una la Radler che dona al dolce un gusto naturale e
rinfrescante del limone e dona freschezza al dessert, e la Birra Moretti alla piemontese che con
la sua struttura equilibrata e completa danno un gusto originale al dessert perchè ha un sapore di
caramello e mirtillo ed è formata da riso che mi congiunge al Piemonte. Accompagnate il dessert
con una Birra Moretti Gran Cru perchè è una birra completa.

mele marzapane

Mele al Marzapane cotte al forno servite su Salsa alla Vaniglia ricetta deliziosa per questo dolce da provare.

INGREDIENTI:

4 mele (p.es. Breaburn)
100 gr di marzapane
2 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di noci tritate (o mandorle se preferite)
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaio di rum
150 ml di succo di mele
2 cucchiai di zucchero di canna

ingredienti salsa alla vaniglia
200 ml di latte intero
250 ml di panna liquida
1 presa di sale
60 gr di zucchero semolato
2 baccelli di vaniglia
4 tuorli
1 cucchiaio colmo di maizena

PREPARAZIONE:
Lavate le mele ed eliminate il torsolo con l'apposito utensile oppure con un coltello affilato facendo attenzione a non forare la parte inferiore. Mischiate il marzapane con uvetta, noci (o mandorle) tritate, cannella e rum fino ad ottenere un composto omogeneo. Farcite le mele con il composto e adagiatele in una teglia. Cospargete le mele con lo zucchero di canna ed il succo di mele. Cuocete nel forno preriscaldato a 200°C per circa 20-25 minuti.
Per la salsa incidete in lungo i baccelli di vaniglia per estrarne i semini. In un pentolino mischiate panna, latte, zucchero, sale, semi di vaniglia e baccelli incisi e portate ad ebollizione. Togliete dal fuoco e lasciate riposare per 2 minuti. Intanto amalgamate i tuorli con la maizena. Aggiungete i tuorli al latte e mischiate il tutto accuratamente con la frusta in modo da evitare la formazione di grumi. Rimettete sul fuoco e girate finchè la salsa non si sarà addensata. Servire la salsa tiepida o fredda.

 

meringata alla crema gelato e fragole

Meringata con Crema di Gelato alla Vaniglia e Fragoline di bosco ricoperte di Panna montata, ecco la ricetta semplice e facile per fare in casa un a meravigliosa torta di compleanno!

INGREDIENTI:
40g zucchero a velo
500g gelato alla crema
2 decilitri panna fresca
300g fragoline di bosco
130g meringa

PREPARZIONE:
Preparate e spezzettate grossolanamente le meringhe.
Montate densamente la panna poi, poco per volta e sempre sbattendola con le fruste, unite lo zucchero a velo e mettete il composto a riposare nel frigorifero.
Foderate con carta da forno leggermente inumidita uno stampo rotondo a cerniera del diametro di circa 20 cm. Lavorate un po' il gelato alla crema con una spatola, in modo da ammorbidirlo.
Distribuite 2/3 delle meringhe sbriciolate sul fondo e sulle pareti dello stampo, premendo leggermente per farle aderire, e riempite la cavità che si è formata con uno strato di gelato e uno di fragole.
Stendete la panna montata sopra alle fragoline, poi spolverizzate con le meringhe sbriciolate rimaste. Mettete lo stampo nel freezer per almeno un'ora.
Togliete lo stampo dal freezer, apritelo, eliminate la carta, sistemate la meringata sul piatto e decoratela al centro con le fragole rimaste.
Fate riposare per circa un quarto d'ora prima di servire.