Ricette secondi piatti di pesce: leggi consigli, ingredienti e modalità di preparazione delle nostre deliziose ricette di secondi piatti di pesce molluschi e crostacei facili e veloci.

Cozze marinate al Limone ricetta mediterranea semplice e delicata per gli amanti dei frutti di mare.

INGREDIENTI:
1,5 kg di Cozze
1 Limone
Prezzemolo q.b.

PREPARAZIONE:
Lavate le cozze sotto acqua corrente, togliete il bisso (il filamento che fuoriesce dalle valve) e grattate con un coltellino i gusci per pulirli dalle incrostazioni. Mettetele a sbollentare in una pentola con un po’ di acqua fino a quando non si aprono. Togliete poi la parte superiore del guscio e conditele con limone e prezzemolo.

 

Filetto di rombo in foglie di limone

Filetti di Rombo avvolti in foglie di Limone e cotti al forno con contorno di Zucca aromatica e purea di Patate ecco una ricetta semplice e delicata da provare per stupire.   

INGREDIENTI:
2 rombi da 600 gr l' uno
400 gr di zucca gialla
400 gr di patate
olio d' oliva extravergine
16 foglie di limone non trattate
timo q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
spago da cucina 1 rotolo

PREPARAZIONE:
Pulite i rombi e ricavatene 8 filetti.
Lessate le patate con la buccia, spellatele una volta cotte e fatele raffreddare.
Adagiate i filetti in un piatto, salate e pepate leggermente, aggiungete qualche foglia di timo e un filo di olio.
Lasciate marinare in frigorifero per 20 minuti. Pulite la zucca togliendo semi e buccia, tagliatela a cubetti regolari e cuocetela in padella con un filo di olio, coprite con un coperchio e a metà cottura salate.
Non appena risulterà tenera, toglietela dal fuoco e mantenetela in caldo. Durante la cottura la zucca rilascerà parte della sua acqua quindi non dovrebbe essere necessario aggiungere altri liquidi, in caso contrario unite qualche cucchiaio di acqua.
Schiacciate grossolanamente le patate lesse con una forchetta e conditele con sale, olio, pepe, foglie di timo e tenetele in caldo.
Lavate bene le foglie di limone e asciugatele, adagiatevi sopra un filetto di rombo.
Se è troppo grande tagliatelo a metà e sovrapponete le due parti, chiudete con un’ altra foglia e legate non troppo stretto con lo spago da cucina.
Cuocete in forno a 190° per 10 minuti. Oppure in padella per 3-4 minuti per lato.
Servite accompagnando i contorni ben caldi.

filetto di scorfano in crosta di patate

Filetti di Scorfano in Crosta di Patate con Erbe Aromatiche, ricetta semplice per preparare un pesce veramente saporito e delicato...da provare!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
2 filetti di Scorfano da 150g
2 patate medie
Sale e Pepe q.b.
olio extravergine per condire
erbe aromatiche (Salvia, Prezzemolo, Rosmarino, Origano)

PREPARAZIONE:
Sbucciate e tagliate le patate in due, per il lungo con l'aiuto di un pelapatate, affettatele molto sottilmente sbollentatele in acqua bollente per pochi secondi.
Mettete le patate in una ciotola piena di acqua fredda per fermarne la cottura e ponetele ad asciugare su un canovaccio pulito.
In una teglia da forno mettete un filo d'olio ed uno strato di patate, condite con sale, pepe, poco olio, e spezie miste tritate.
Sopra le patate mettete il filetto di scorfano e conditelo allo stesso modo e chiudetelo facendo un ultimo strato di patate condite.
Infornare a 200° per 20 minuti, gli ultimi 5 minuti solo grill e servite.

sogliola alla danese

Ecco una ricetta semplice per gustare i Filetti di Sogliola (Platessa) abbinati ai dolcissimi Gamberetti Grigi, veloce e gustosa è tutta da provare per tuffarsi nel sapore delicato e burroso dei Mari del Nord!

INGREDIENTI:
8 filetti di Sogliola,
250g Gamberetti grigi dei mari del nord,
Sale e pepe q.b., 
Pangrattato q.b., 
150g Burro, 


PREPARZIONE:
Irrorate le sogliole con del succo di limone. Fatele marinare per alcuni minuti e quindi infarinatele e indoratele nel burro in una padella.
Calcolate almeno 8 minuti di cottura per ogni pesce. Toglietele dalla padella, scolatele e tenetele in caldo.
Senza lavare la padella, cuocete i gamberetti grigi sgusciati nel burro rimasto. Aggiungete 3 cucchiai di succo di limone e continuate la cottura senza portare a ebollizione. Togliete dal fuoco e cospargete con il trito di prezzemolo.
Servite il pesce con la salsa ai gamberetti, patate saltate in padella, pisellini e carote.

filetto di branzino ai pistacchi

Filetto di Branzino ai Pistacchi di Bronte con Germogli di Broccolo e Uova ricetta complessa e armonioso dedicata ai veri chef che amano il mare!

INGREDIENTI:
300 g sedano rapa
800 g filetto di branzino
30 g zenzero fresco
6 mandorle spellate
1/2 cipolla rossa di Tropea
500 ml brodo vegetale o acqua calda
6 uova piccole
10 g semi di chia
4 cucchiai olio extravergine di oliva
2 rametti dragoncello
1 rametto di aneto
20 g pistacchi di Bronte
1 cucchiaio farina di grano saraceno
120 g germogli di broccolo
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Fate cuocere le uova in acqua bollente per 6-8 minuti, tritate i pistacchi, la cipolla, sbucciate il sedano rapa e tagliatelo a cubetti.
Scaldate in una casseruola 2 cucchiai di olio extravergine, quindi aggiungete la cipolla, il sedano rapa, le mandorle, lo zenzero fresco, un pizzico di sale, e fate cuocere per 2 minuti circa a fiamma bassa.
Versate il brodo e lasciate sobbollire per 25-30 minuti. Fate raffreddare e frullate il composto di sedano rapa. Aggiungete 2 tuorli sodi sbriciolati, l’aneto e il dragoncello tritati.
Tagliate il filetto di branzino a striscioline e panatele nel trito di pistacchi. Rivestite una teglia con carta da forno unta con 1 cucchiaio di olio, disponete i filetti e spolverizzateli leggermente con la panatura di grano saraceno, quindi bagnateli a filo con il restante olio extravergine di oliva. Infornate il branzino in forno già caldo a 220 °C per 8-10 minuti.
Impiattate disponendo prima i germogli di broccolo, quindi versatevi sopra il purè di sedano rapa e guarnite con 1 tuorlo decorato nella parte sottostante con semi di chia. Terminate adagiando i filetti di branzino al pistacchio.