Ricette secondi piatti di pesce: leggi consigli, ingredienti e modalità di preparazione delle nostre deliziose ricette di secondi piatti di pesce molluschi e crostacei facili e veloci.

Calamari alla griglia ricetta semplicissima per un secondo piatto di pesce leggero

INGREDIENTI:
calamari: 400 gr
prezzemolo: 1 ciuffo
olio: qb
limone: 2
sale: qb
pepe: qb

PREPARAZIONE:
Lavate i calamari sotto l’acqua fredda e separate la testa e i tentacoli dal corpo, poi togliete il rostro, cioè la parte dura alla base dei tentacoli e sciacquateli bene in modo da togliere ogni residuo di sabbia. Asciugate bene i calamari e poi metteteli in un piatto in cui avrete messo un po’ di sale e di pepe. Scaldate benissimo una griglia di ghisa , ungetela di olio extravergine di oliva e poi appoggiate i calamari, cuoceteli da entrambi i lati per un totale di 10 – 13 minuti. Nel frattempo sbattete insieme il succo di limone con l’olio extravergine di oliva, sale e pepe, aggiungete il prezzemolo tritato e mettete questa emulsione su un piatto da portata. Ponete sopra i calamari arrosto e girateli in modo da farli insaporire.

calamari insalata

Calamari -Totani- in insalata, ricetta semplice e fresca per un secondo piatto di pesce da servire in una calda sera d'estate!

INGREDIENTI:
4 calamari
100 gr di rucola
250 gr di mais
2 carote
1 costa di sedano
1 spicchio di aglio
prezzemolo
olio evo
sale
1 limone

PREPARAZIONE:
Preparate una marinata mettendo in una ciotolina il prezzemolo tritato, l’aglio tagliato a pezzetti, il sale, il pepe, il succo di limone e l’olio.
Pulite i calamari iniziando a spellare le sacche.Eliminate la parte con gli occhi,togliete le interiora, il gladio e sciacquate bene sotto l’acqua corrente. Cuocete i calamari in acqua bollente per 15 minuti circa.
Scolate e tenete da parte a raffreddare, una volta freddi tagliate i calamari ad anelli. Pulite e lavate le verdure. Su un’ampia pirofila disponete un letto di rucola, poi le carote tagliate alla julienne e infine il mais.Adagiate ora i calamari tagliati a tondini, il sedano tagliato a pezzetti e condite con la marinata preparata in precedenza.
Mescolate il tutto, quindi riponete l’insalata di calamari in frigo per almeno mezzora prima di mettere nei piatti e servire.

calamariripieni

Calamari ripieni con Funghi Champignon gratinati al forno ricetta golosa e ricca di sapori di mare e terra per un connubio unico!

INGREDIENTI:
600 gr di calamari puliti
3 cucchiai di pangrattato (circa 30 gr)
2 rametti di prezzemolo
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai di parmigiano grattugiato (circa 30 gr)
1 uovo
400 gr di funghi champignon
3 pomodori (circa 450 gr)
mezza cipolla (circa 70 gr)
4 cucchiai di vino bianco secco (circa 40 ml)
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva (circa 40 ml)
pepe q.b.
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Lavate i calamari, asciugateli e staccate i tentacoli dalla sacca
Tagliate i tentacoli a pezzetti e tritateli con l'aglio spellato e il prezzemolo pulito.
Mescolate al trito il pangrattato, il parmigiano, l'uovo, un cucchiaio di olio e il sale.
Distribuite il composto all'interno delle sacche e chiudetele con un stecchino.
Pulite i funghi, lavateli, asciugateli e tagliateli a fettine di mezzo cm.
Spellate la cipolla e tagliatela ad anelli. Scaldate l'olio rimasto in una casseruola e appassitevi la cipolla per 3 minuti.
Mettete nel tegame i funghi e i calamari e rosolateli per 2 minuti. Aggiungete il vino e fate evaporare.
Versate nel tegame i pomodori emezzo bicchiere d'acqua, salate, pepate e cuocete a fuoco basso con il coperchio per 20 minuti.
Trasferite nel piatto da portata e servite subito.

capesante con crema di piselli

Capesante con Crema di Piselli, Radicchio rosa saltato, scorza di Limone e polvere di Olive taggiasche, ricetta gustosa e delicata per stupire a tavola!

INGREDIENTI:
12 cappesante
1 kg di piselli freschi nel baccello
2 ceppi di radicchio rosa
4 cucchiai di olive taggiasche denocciolate sott'olio
scorza di 1 limone bio
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Sminuzzate a coltello le olive taggiasche e mettetele su di una placca ricoperta di carta forno, in forno a 180° per almeno 30 minuti, verificate di tanto in tanto che non brucino e mescolatele. Sono pronte quando avranno raggiunto una consistenza sbriciolosa. Eliminate dalle cappesante la parte arancione (corallo), sciacquatele bene, asciugatele e conditele con olio evo e pepe.
Sgusciate i piselli, fateli cuocere in acqua bollente per 15 minuti, scolateli e passateli immediatamente in acqua e ghiaccio, frullateli poi molto finemente, salateli e conditeli con un filo di olio evo.
Pulite il radicchio, eliminate la parte dura della foglia, tagliatelo a listarelle fini e fatelo saltare in padella con olio evo per pochi minuti, salate e aggiungete la scorza di limone grattugiata.
Scaldate una padella antiaderente e fate cuocere le cappesante per ⅔ minuti per lato, dipende dalla loro grandezza, verificate la cottura schiacciandole con un dito, devono essere morbide ma non troppo, ben dorate ma non bruciate. Salatele.
Componte il piatto mettendo un cucchiaio di crema di piselli, adagiatevi sopra una cappasanta, terminate con un cucchiaino di radicchio e spolverate con la polvere di olive taggiasche e un filo di olio evo.

capesante al forno

Capesante con aromi gratinate al forno ricetta semplice per un secondo o un antipasto di pesce decisamente delizioso.

INGREDIENTI:
capesante, 10
preparato per risotti (calamari, gamberetti, surimi), 200 g
panna di soia, 200 ml
prezzemolo, q.b.
pangrattato, q.b.
sale, q.b.

PREPARAZIONE:
Fate tostare del pangrattato in una padella fino quando diventa di un colore dorato.Togliete il pangrattato e mettete le capesante con il preparato per risotti ed un filo d'olio; se sono surgelati non è un problema. Aggiungete mezza panna di soia ed un po' d'acqua.Fate rapprendere un po' e aggiungete del prezzemolo. Aggiustate di sale.Dopo mettete il pangrattato e mescolate il tutto.Versate tutta la panna restante, mescolate e spegnete il fuoco.Riempite le conchiglie con il condimento che avete appena fatto e fate cuocere in forno a 200° per circa 10 minuti.Serviet ben calde.


Warning: getimagesize(http://cuochiperpassione.altervista.org/wp-content/uploads/2015/02/Uova-al-forno-con-Pomodoro-e-Mozzarella.jpg): failed to open stream: Redirection limit reached, aborting in /web/htdocs/www.wonderfood.it/home/modules/mod_evo_frontpage/helper.php on line 199

Warning: getimagesize(default_image.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.wonderfood.it/home/modules/mod_evo_frontpage/helper.php on line 328

Warning: imagecreatefromjpeg(default_image.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.wonderfood.it/home/modules/mod_evo_frontpage/helper.php on line 342

Warning: imagecreatetruecolor(): Invalid image dimensions in /web/htdocs/www.wonderfood.it/home/modules/mod_evo_frontpage/helper.php on line 343

Warning: imagecopyresampled() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.wonderfood.it/home/modules/mod_evo_frontpage/helper.php on line 344

Warning: imagedestroy() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.wonderfood.it/home/modules/mod_evo_frontpage/helper.php on line 345

Warning: imagejpeg() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.wonderfood.it/home/modules/mod_evo_frontpage/helper.php on line 346

Warning: imagedestroy() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.wonderfood.it/home/modules/mod_evo_frontpage/helper.php on line 347