Cerca tra le Ricette

PESCE MOLLUSCHI E CROSTACEI

Ricette secondi piatti di pesce: leggi consigli, ingredienti e modalità di preparazione delle nostre deliziose ricette di secondi piatti di pesce molluschi e crostacei facili e veloci.

aragosta al cognac con ostriche croccanti su carpaccio di gamberi rossi

Aragosta al Cognac con Tempura di Ostriche croccanti su Carpaccio di Gamberoni Rossi e Scampi marinati ricetta spettacolare per un piatto Re del mare!

INGREDIENTI:
1 Aragosta fresca
6 Gamberi rossi freschi
5 Scampi freschissimi
4 Ostriche aperte
5Fragole
Farina di riso q.b.
Farina 00 q.b.
1 Lime
1/2 Limone
Cognac q.b.
Sale q.b.
Olio di mais q.b.

PREPARAZIONE:
Eliminate la testa dell'aragosta e tagliate il corpo per il lungo in modo da ottenere due parti uguali.
Scaldate una padella antiaderente, versateci un filo di olio extravergine di oliva e disponete all'interno le due metà dell'aragosta dalla parte della polpa, in modo che si crei subito la crosticina.
Versate il cognac e inclinate la padella in modo che l'alcool prenda fuoco.
Una volta che l'alcool è evaporato, girate l'aragosta affinchè il calore passi attraverso il guscio così la polpa si staccherà dal guscio ed arriverà a cottura.
Sgusciate i gamberi rossi eliminando la testa e le zampe. Quindi estraete il filetto nero posizionato sul dorso dei gamberi utilizzando uno stuzzicadenti.
Spremete il lime e mettete il succo in una ciotola.
Aggiungete il sale e fatelo sciogliere. Quindi unite l'olio extravergine di oliva, emulsionate sbattendo gli ingredienti con una forchetta e poi disporvi all'interno i gamberi sgusciati, mescolandoli per avvolgerli al condimento e lasciteli marinare.
Tagliate a metà la coda degli scampi per il senso della lunghezza, lasciando intero il resto del corpo, e sistemteli all'interno del piatto di portata.
Lavate, asciugate e tagliate le fragole a cubetti.
Cospargetele con poco succo di limone, sale ed un filo di olio extravergine di oliva. Mescolate e poi disponetele sopra alla polpa degli scampi.
Sistemate all'interno dello stesso piatto anche i gamberi marinati e tagliati a metà per il senso della lunghezza.
Preparate la tempura mescolando velocemente parti uguali di farina 00 e di farina di riso e poi aggiungete acqua gassata molto ghiacciata fino ad ottenere una pastella omogenea e spumosa.
Infilzate il frutto dell'ostrica con uno spiedino, passatelo nella tempura e friggetelo per un minuto in olio di mais bollente.
Sgocciolate dall'olio, tamponate con carta assorbente da cucina e disponetelo nel piatto di portata.
Componete il piatto anche con le due metà dell'aragosta, cospargendole con il fondo di cottura.
Portate in tavola e buon apetito!

 aragosta_alla_catalana_copia.jpg

Aragosta alla Catalana ricetta originale Catalana per un secondo di pesce leggero e gustoso, inimitabile.

INGREDIENTI:

aragosta femmina 1 kg
aragosta maschio 1 kg
limoni 3
olio di semi 100 g
2 cucchiai di aceto

PREPARAZIONE:

bollite le aragoste vive, sgusciatele e tagliatele a piccoli dadi.
versate in una bacinella la salsa che ha fatto il maschio ( marrone ) e le uova della femmina.
Schiacciate le uova con una forchetta, aggiungete un pizzico di sale e il succo dei limoni e l'olio.
Amalgate bene con una frusta, versate la salsa sull'aragosta che avete precedentemente tagliato a cubetti, aggiugere l'aceto mescolate bene e servite.

aspic di pesce e verdure g

Aspic di Gamberi e verdure - Carote, Pomodori, Asparagi, Patate, Zucchine e Cetrioli - in Gelatina ricetta ideale per un fresco secondo piatto di pesce estivo.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
300 gr di code di gamberi
2 carote (circa 160 gr)
2 pomodori (circa 300 gr)
200 gr di asparagi
2 zucchine
1 cetriolo
4 uova
2 patate
250 gr di maionese
1 dado per gelatina
0 gr di olive verdi snocciolate
100 ml di vino bianco
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Togliete la parte dura dai gambi delgi asparagi, sbucciate le patate, spuntate zucchine, carote e cetriolo, raschiate le carote. Lavate ed asciugate tutte le verdure.
Tagliate a dadini le patate, le zucchine e le carote, sbucciate il cetriolo e tagliatelo a fettine di 2 mm.
Dividete i pomodori a metà, togliete acqua e semi e riduceteli a dadini.
Scolate le olive dalla salamoia e tagliatele a rondelle.
Fate bollire 2 litri di acqua salata, e cuocetevi le patate e le carote a dadini per 10 minuti. Unite le zucchine e cuocete per altri 2 minuti. Poi scolate le verdure con un mestolo forato.
Mettete nell'acqua bollente gli asparagi, cuoceteli per 10 minuti e scolateli col mestolo forato. Tagliateli poi in pezzetti di 1 cm.
Sgusciate i gamberi, eliminate il filetto nero sul dorso e lavateli. Poi cuoceteli per 3 minuti nell'acqua di cottura delle verdure. Infine sgocciolateli.
Mettete le uova in un tegamino, coprite con acqua fredda e rassodatele per 8 minuti dal bollore, scolatele e passatele sotto l'acqua fredda. Quindi sgusciatele e affettatele.
Mescolate in una ciotola la maionese, le verdure cotte e i pomodori.
Aggiungete il vino bianco 400 ml di acqua di cottura delle verdure, e con questo liquido preparate la gelatina sciogliendovi il dado quando è caldo.
Versate 2 mestoli di brodo gelatinato nello stampo, ruotatelo per coprire tutte le pareti e tenetelo in frigo per 10 minuti.
Mettete sul fondo dello stampo metà gamberi, qualche fettina di olive e uovo, versate un mestolo di brodo e tenete 10 minuti in frigo.
Sistemate lungo il bordo le fettine di cetriolo, unite poco brodo e tenete in frigo per 10 minuti.
Disponete nello stampo il composto di maionese e verdure lasciando libero uno spazio di 2 cm ai bordi. Versatevi 2 mestoli di brodo e tenete in frigo per 20 minuti.
Completate con i gamberi rimasti e le uova sode, versate il brodo gelatinato rimasto e tenete in frigo per 24 ore.
al momento di servire immergete lo stampo in acqua calda, capovolgetelo su un piatto da portata e servite.

baccala al forno con patate

Baccalà al forno con Patate novelle, ricetta per un secondo di pesce semplice e gustoso facilissimo da preparare e senza spine!

INGREDIENTI:
1 kg di baccalà
500 gr di patate novelle
1 spicchio d'aglio
1 cipolla (circa 140 gr)
2 cucchiai di pangrattato
il succo di mezzo limone
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 rametto di prezzemolo.
pepe q.b.
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Fate rinvenire il baccalà in acqua corrente, poi tagliatelo a cubetti. Asciugatelo.
Tagliate le patate a tocchetti. Ungete d'olio una teglia e disponetevi i pezzetti di baccalà e di patate.
Tritate finemente la cipolla, l'aglio e il prezzemolo. Unite il trito nella teglia insieme al succo di limone e al pangrattato, salate, pepate e mescolate bene.
Cuocete in forno a 150° per circa 40 minuti, poi servite.

rana pescatrice

Bocconcini di Rana Pescatrice su Crema di Fave e Pancetta affumicata ricetta golosa per un secondo di pesce sublime.

INGREDIENTI:
600 gr di polpa di rana pescatrice,
16 fettine di pancetta affumicata,
1 cipollotto,
2 coste di sedano,
1 carota,
500 gr di fave sgranate,
300 gr di patate,
sale olio vino bianco secco.

PREPARAZIONE:
prepariamo la crema di fave con tutte le verdure aggiungendo del brodo vegetale e quando saranno cotte, frullare il tutto e passarle per eliminare qualsiasi pellicina o grumi. a parte tagliamo in piccoli bocconcini la polpa di pescatrice,saliamo e pepiamo e li avvolgiamo con le fettine di pancetta facendo avanzare un paio di fettine da tagliare a julienne,mettere dell 'olio in padella e quando sara caldo far rosolare i bocconcini su tutti i lati, poi quando saranno croccanti sfumare con il vino bianco,quando sara evaporato l'odore del vino aggiungere del brodo vegetale e far finire la cottura ,preparare la pancetta a julienne e farla rosolare ,iniziare l 'impiattamento mettere la crema di fave appoggiare i bocconcini ,mettere al centro la pancetta rosolata una spruzzata di prezzemolo e buon appetito.