Cerca tra le Ricette

PRIMI PIATTI CLASSICI ED INNOVATIVI

Ricette primi piatti: leggi consigli, ingredienti e modalità di preparazione dei nostri strepitosi primi piatti sfiziosi al forno, o in padella, facili e veloci.

Risotto ai coriandoli

Il risotto ai coriandoli è un primo piatto perfetto da preparare per Carnevale: si utilizzano infatti tanti dadini di verdure e di salumi per dare un aspetto colorato, giocoso e sapore al piatto. 

INGREDIENTI:
250 gr di riso per risotti
100 gr di broccoletti
50 gr di prosciutto cotto
1 noce di burro
1/2 bicchiere di vino bianco di buona qualità
olio extra vergine di oliva q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
180 gr complessivamente di carote, zucchine e sedano rapa
50 gr di salame
1 barbabietola rossa cotta al forno q.b.
2 scalogni
brodo vegetale q.b.
sale e pepe macinato o pestato al momento q.b.

PREPARAZIONE:
Pulite tutte le verdure eccetto la barbabietola.
Lavatele e tagliatele a dadini piccoli e regolari
Tagliate anche i salumi a dadini.
Fate rosolare le verdure con poco olio d’oliva extra vergine.
Poi bagnate con poco brodo e cuocete per pochi minuti.
Pulite gli scalogni, tritateli e fateli rosolare con dell’olio.
Gettate il riso e tostatelo, e bagnatelo con il vino bianco.
Cuocete il risotto aggiungendo il brodo un mestolo alla volta.
Dopo 10 minuti unite al risotto metà delle verdure.
A cottura ultimata, aggiungete i salumi, il burro e una manciata di parmigiano grattugiato.
Servite il risotto in un piatto da portata, spolverandolo con altri coriandoli, cioè con le verdure rimaste e con dadini di barbabietola.

Risotto ai Finferli

Risotto ai Finferli (o ai Porcini) freschi o essiccati mantecato al Parmigiano ricetta classica d'autunno ma buona in ogni occasione.

INGREDIENTI:
Per il brodo:
1lt d'acqua
1 cipola
1 carota
1 costa di sedano
Sale q.b.

Per il risotto:
200g finferli
burro q.b
1 cipolla tritata
100g grana padano grattugiato
1/2 bicchiere di Vino bianco
250g Riso Carnaroli

PREPARAZIONE:

Preparare il brodo vegetale mettendo a rosolare la cipolla, il sedano, e la carota aggiungere l’acqua e il sale quando il brodo, appena sarà pronto passare al colino. Prendere i finferli pulirli, lavarli, tagliarli e scottarli con aglio, sale e prezzemolo.
Tritare la cipolla finemente e farla soffriggere unire il riso Carnaroli appena sarà tostato bagnare con il vino bianco, continuare la cottura bagnando di tanto in tanto con il brodo vegetale. Passati i 18 minuti di cottura unire i finferli e mantecare con una noce di burro e un cucchiaio di grana grattugiato.
Appoggiare il risotto sul piatto aggiungere i fiori freschi nel riso.

 

 

Risotto ai Frutti di Mare (Cozze, Vongole, Gamberi, Scampi...) per assaporare il vero profumo del mare in questo primo piatto della tradizione.

INGREDIENTI:
per il Brodo:
llt d'Acqua
l Cipolla
l Carota
l costa di Sedano
Sale q.b.

per il Risotto:
250g Riso carnaroli
Olio extra-vergine q.b.
l Cipolla tritata
l/2 bicchiere di Vino bianco

per i Frutti di mare:

Olio di semi q.b.
200g Cozze
200g Vongole
200g di Gamberi
100g di polipetti
1 spicchio Aglio
1 bicchiere di Vino bianco
1 bicchiere di Salsa di pomodoro

PREPARAZIONE:

Pulire e sciacquare le cozze e le vongole, far scaldare una pentola con olio di semi e buttare i frutti di mare; quando saranno aperte spostarle in un contenitore e tenere la loro acqua (dopo averla passata in un colino, per togliere i residui di sabbia). Prepariamo il sughetto che ci servirà per decorare il nostro risotto.
In una padella versare qualche goccio d’olio e un po’ di aglio tritato, quando inizia a rosolare versare i frutti di mare, sfumare con il vino bianco e metà dell’acqua di cottura di essi, unire qualche cucchiaio di salsa al pomodoro ancora pochi minuti di cottura e il sughetto sarà prronto.
Lavare la verdura.
Preparare il brodo vegetale mettendo a rosolare la cipolla, il sedano, e la carota aggiungere l’acqua e il sale quando il brodo, appena sarà pronto passare al colino.
Tritare la cipolla finemente e farla soffriggere unire il riso Carnaroli appena sarà tostato bagnare con il vino bianco, continuare la cottura bagnando di tanto in tanto con il brodo vegetale, prima di fine cottura macchiare con qualche goccia di pomodoro. Passati i 18 minuti di cottura mantecare con un po’ d’olio extra-vergine.
Appoggiare il risotto sul piatto e decorare con le cozze e le vongole.

risotto ai funghi porcini

La ricetta del Risotto ai Funghi Porcini è un classico della Cucina Italiana d'Autunno, un piatto che non può mancare sulle nostre tavole e che porta con se i profumi e la storia delle tradizioni.

INGREDIENTI:
1,5 l di acqua
1 mazzetto di odori (salvia, rosmarino, mentuccia)
sale grosso
500 g di porcini freschi (200g secchi)
2 spicchi di aglio
1 peperoncino secco
1 cipolla bianca
400 g di riso Carnaroli
Parmigiano Reggiano grattato q.b-
prezzemolo fresco q.b.
Olio Extravergine d'oliva q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco secco (Gavi)

PREPARAZIONE:
Per prima cosa preparate il brodo per cuocere il risotto ai funghi: in questa ricetta il brodo è fatto semplicemente di odori che tradizionalmente si abbinano ai funghi, prima tra tutti la nepitella (mentuccia).
Fate bollire l'acqua con il sale e il mazzettino di erbe aromatiche per 5 minuti, poi filtratelo e lasciatelo da parte.
Pulite i porcini freschi dalla terra, lavateli bene e tagliateli a pezzetti irregolari, nel caso usaste i funghi secchi vanno lasciati in ammollo almeno 30min cambiando l'acqua un paio di volte.
Scaldate un filo d'olio in una padella antiaderente con due spicchi d'aglio: quando l'aglio prende colore, aggiungete i funghi puliti.
Fate cuocere i funghi per circa 10 minuti, in modo che ritirino l'acqua che produrranno, fino a che non sono morbidi ma non disfatti. Regolateli di sale e metteteli da parte.
Iniziate la cottura del risotto facendo cuocere una cipolla affettata sottile sottile in qualche cucchiaio di olio d'oliva, a fuoco basso, fino a che non si ammorbidisce.
Versate il riso e fatelo tostare, mescolandolo spesso, fino a che non diventa traslucido a questo punto sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare.
Continuate ora la cottura del risotto aggiungendo mano a mano il brodo fatto con gli odori, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
Dopo circa 15 minuti aggiungete i funghi, mescolate per amalgamare tutti i sapori, e continuate la cottura per altri 5 minuti, aggiungendo altro brodo se necessario.
Una volta che il riso è al dente, toglietelo dal fuoco, aggiungete qualche cucchiaio di parmigiano grattato e mantecate il risotto con un mestolo in legno.
Servte con del prezzemolo fresco tritato.

risotto radicchio

Risotto al Bramaterra e Radicchio rosso ricetta tradizionale delle zone di Vercelli e Biella per riscoprire i sapori delle origini in questo primo piatto unico.

INGREDIENTI:

200g di riso Baraggia (o carnaroli)
1 cipolla rossa (o scalogno se vi piace più leggero)
2 bicchieri di Bramaterra (vino rosso DOC zona Vercelli)
1 radicchio
1lt di brodo di carne
50gr di burro
30g di parmiggiano grattuggiato
1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva

PREPARAZIONE:
Tagliare a fettine la cipolla e farla rosolare nell'olio, appena imbiondita aggiungere il riso e farlo tostare mescolando per evitare che si attacchi. Una volta tostato innaffiare con il Bramaterra e farlo asciugare poi continuare la cottura con il brodo. A metà cottura unire il radicchio crudo e mondato.
A cottura ultimata mantecare col il burro e il parmiggiano e servire ben caldo.