Cerca tra le Ricette

PRIMI PIATTI CLASSICI ED INNOVATIVI

Ricette primi piatti: leggi consigli, ingredienti e modalità di preparazione dei nostri strepitosi primi piatti sfiziosi al forno, o in padella, facili e veloci.

ravioli stella di natale con radicchio rosso e taleggio

Ravioli Stella di Natale ripieni di Radicchio Rosso con Crema al Taleggio e Noci ricetta sorprendente e decorativa ideale per le feste!

INGREDIENTI:

90 g di spinaci freschi,
280 g di farina bianca,
1 albume e 2 uova,
½ bustina di zafferano,
1 cipolla bianca,
2 cespi di Radicchio Rosso,
50 g di nocciole tostate,
125 ml di panna,
75 ml di latte,
100 g di taleggio o altro formaggio morbido,
1-2 cucchiai di salsa di pomodoro concentrata,
olio extravergine d'oliva,
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Lavate gli spinaci, metteteli in una casseruola con la sola acqua di lavaggio e lessateli per 5 minuti, scolateli, e strizzateli bene poi frullateli fino ad ettenere una crema.
Impastate 90 g di farina con un pizzico di sale, l'albume d'uovo e gli spinaci, impastate la restante farina con le 2 uova sbattute leggermente con lo zafferano e un pizzico di sale, ottenuti 2 impasti morbidi copriteli e lasciateli riposare un'ora.
Nel frattempo sbucciate e tritate la cipolla, mettetela in una padella dal fondo spesso e rosolate per 5 minuti abbondanti. Lavate le foglie del radicchio, asciugatele e una volta affettate unitele alla cipolla, salate, alzate la fiamma al massimo e cuocete per altri 5 minuti.
Frullate le nocciole, aggiungete il radicchio tiepido e continuate a frullare brevemente, stendete la farcia in un piatto ad asciugare, scaldate fino quasi a bollire la panna e il latte, a fuoco spento aggiungete il formaggio tagliato a cubetti e lasciatelo sciogliere.
Stendete la pasta gialla in normali sfoglie mentre quella verde in un'unica sfoglia molto sottile, ritagliate dalla sfoglia gialla dei tamponi, bagnate i bordi della metà e riempiteli al centro con la farcia di radicchio, sovrapponete i restanti tamponi e chiudete con cura.
Dalla sfoglia verde ricavate delle stelle, bagnatele in superficie e mettetele su ogni raviolo pronto facendole aderire con cura, prima della cottura lasciate asciugare i ravioli per almeno 30 minuti.
Lessate i ravioli per 4-5 minuti in abbondante acqua e metteteli nei piatti con sotto la salsa di formaggio, decorate poi con gocce di salsa di pomodoro stilizzate a forma di stella.

riso alla cantonese1

Riso saltato alla Cantonese con Verdure e Frittata ricetta per il primo piatto originale cinese da rifare a casa per una cena orientale.

INGREDIENTI:
360 gr di riso basmati
3 uova
100 gr di prosciutto cotto a cubetti
100 gr di piselli (anche surgelati o in scatola)
olio extravergine d'oliva
noce moscata q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Mettete il riso a cuocere in abbondante acqua salata. Intanto in una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale, pepe e noce moscata.
In una padella fate scaldare un filo d'olio, poi rovesciateci le uova e fatene una frittatina sottile sottile. Una volta cotta tagliate la frittatina a quadratini e tenetela da parte.
In una capiente padella o in un wok fate scaldare un paio di cucchiai di olio d'oliva e fatevi soffriggere i piselli per una decina di minuti. Poi aggiungete il prosciutto cotto e fate cuocere altri 5 minuti.
Una volta cotto il riso scolatelo e versatelo in padella insieme ai piselli e al prosciutto. Aggiungete anche la frittatina e fate saltare tutto insieme per qualche minuto.
Servite in tavola ben caldo.

riso venere con capasanta

Riso Venere degli Innamorati, ecco un piatto leggero, gustoso piccante e un po' proibito perfetto per festeggiare San Valentino con la persona che amate!

INGREDIENTI:
200 g di riso nero Venere
8 cappesante
100 ml di panna liquida
10 pomodori datterini
la scorza di mezzo limone
1 peperoncino fresco
basilico q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.
vino bianco q.b.
amore e passione q.b.

PREPARAZIONE:

Cuocete a vapore o lessate in acqua salata il riso Venere. Nel frattempo, tagliate a fettine sei cappesante private del loro corallo e scottatele in una padella ben calda con dell’olio extravergine. Regolate di sale e pepe e sfumate con il vino bianco.
Scottate in padella due cappesante intere e tenetele da parte. Togliete dal fuoco e aggiungete il peperoncino, la panna liquida, i pomodorini tagliati a pezzetti e una grattugiata di scorza di limone.
Una volta cotto, versate il riso nella padella con le cappesante a fettine, aggiungete il basilico spezzettato grossolanamente con le mani e mantecate a fuoco spento.
Assaggiate e, se necessario, aggiustate di sale e pepe. Mettete il riso in due coppe da cocktail, disponetevi sopra le cappesante intere precedentemente scottate e guarnite con una fogliolina di basilico fresco.

risottino scampi e zenzero

Risottino (risotto) con Scampetti, Zenzero, Lime al profumo di Vaniglia, ricetta stellata per fare un figurone a tavola!

INGREDIENTI:

Riso Carnaroli g 320
Scampetti 10
Zenzero g 8
Lime 1
Vaniglia 2 stecche
Burro salato g 80
Vino rosato 20 cl
Scalogno 1
Brodo vegetale l 2
Olio extravergine d’oliva g 40
Sale rosa dell'Himalaya q.b.

PREPARAZIONE:
Ammorbidite il burro a temperatura ambiente, grattate la buccia del lime. Amalgamate bene il tutto con una frusta e mettete in frigorifero per una decina di minuti.Fate soffriggere in una casseruola lo scalogno finemente tritato e lasciatelo rosolare con 20 g di olio extravergine di oliva. Aggiungete il riso e fatelo tostare. Bagnatelo con il vino rosato, fatelo sfumare, aggiungete i baccelli di vaniglia aperti a metà e bagnate con il brodo vegetale.Pulite gli scampi, tagliate le code a pezzi lasciandone 4 intere per la decorazione finale e fatele rosolare in una casseruola con il restante olio extravergine d’oliva. Aggiustate di sale.A cottura quasi ultimata aggiungete i pezzi di scampetti dentro il risotto. Mantecate con il burro al lime e con lo zenzero tritato. Impiattate il risotto e decorate con la coda di scampetto intera, una fetta di lime e la stecca di vaniglia.

risotto agli asparagi e pancetta

Risotto agli Asparagi e Pancetta, ricetta semplice e genuina per un primo piatto perfetto in Primavera, anche con gli Asparagi Selvatici appena raccolti, leggero e gustoso!

INGREDIENTI:
320g di Riso Carnaroli
400g di Asparagi, verdi
1 Cipolla Bianca
80g di Pancetta affumicata (bacon)
80g di Burro
50g di Parmigiano Reggiano, grattugiato
1 bicchiere di Vino bianco
2 litri di Acqua
1presa di Sale

PREPARAZIONE:
Lavate gli asparagi e privateli della parte bianca del gambo.
Fate bollire gli asparagi in abbondante acqua salata per 5-6 minuti, avendo cura che le punte non siano completamente immerse. Scolate gli asparagi, senza buttare via l'acqua, che userete come brodo per la preparazione del risotto, e tagliateli a rondelle, conservando qualche punta da parte per decorare il piatto.
In una padella antiaderente, fate soffriggere la cipolla e la pancetta nel burro per 1-2 minuti, finché non appare leggermente dorata. Unite poi il riso e fatelo tostare finché non avrà un aspetto traslucido. A questo punto aggiungete il vino bianco e fate sfumare.
Aggiungete a poco a poco l'acqua di cottura degli asparagi. Dopo circa 6-7 minuti, aggiungete al riso anche le rondelle di asparagi. Girate di tanto in tanto e continuate ad aggiungere il brodo, ogni volta che il riso lo avrà assorbito.
Non dimenticate di controllare il sale.
Il riso necessita di una cottura totale di 18-20 minuti. A fine cottura, con fiamma spenta, procedete alla mantecata. Aggiungete ancora una noce di burro e il parmigiano reggiano.
Servite caldo, decorando il piatto con le punte di asparagi che avete tenuto da parte.