colombina veloce alla nutella

Questa è una versione casalinga e veloce nella lievitazione e nella cottura della classica Colomba Pasquale, ma con la farcitura alla Nutella e la Granella di Zuccero sarà irresistibile!

INGREDIENTI PER UNA COLOMBINA DA 750 GR

fatina tipo 00 350 gr

uova 3

zucchero 150 gr

latte 190 ml

burro 85 gr

lievito 1 bustina

granella di zucchero 50 gr

nutella 3-4 cucchiai

PREPARAZIONE:

Prendete una ciotola e metteteci dentro lo zucchero semolato e le uova intere. Con una frusta elettrica sbattete il tutto per circa 10 minuti.
Questo farà si che il composto incorpori molta aria e si gonfi. A parte, tagliate il burro a tocchetti e mettetelo in un pentolino a bagnomaria, fatelo sciogliete e lasciatelo intiepidire. 
Montate le uova con lo zucchero, aggiungete pian piano il burro sciolto e intiepidito, il latte e amalgamate, a fruste spente, con movimenti lenti e delicati per non rischiare di smontare l ‘impasto. 
Passate al setaccio la farina e il lievito in polvere, mescolateli per bene e aggiungeteli, un paio di cucchiai per volta, al vostro impasto, sempre mescolando con delicatezza e con movimenti lenti e continui dall'alto verso il basso.
Aggiungete altra farina solo dopo che la precedente è stata assorbita dall'impasto.

A questo punto prendete uno stampo per colombe che fungerà proprio da teglia, non c'è bisogno di imburrarlo né di infarinarlo, vi basta versarci dentro il composto, livellarlo per bene e la base della colomba è pronta. 
Ovviamente per la versione base avreste finito ma per la nostra dovete aggiungere qualche cucchiaio di nutella, sparso qui e lì sulla superficie della colomba. 
Infine la granella di zucchero. mettetene una generosa quantità, che copra uniformemente tutta la superficie della colomba.

La colomba veloce è ora pronta per essere infornata. Scaldate il forno statico a 180° e poggiatela su una teglia da forno, lasciandola cuocere per circa 40 minuti o fino a quando, infilando uno stuzzicadenti di quelli lunghi al centro del dolce, non ne uscirà asciutto. 

Sfornare e lasciar raffreddare. Questa colomba non si conserva per molto tempo, anche a causa della lievitazione rapida e dell'impasto decisamente differente da quello della classica colomba pasquale, vi consiglio quindi di mangiarla in un paio di giorni.